Biblioteca Sainte Geneviève Parigi

Da abbazia a biblioteca

I fondi della biblioteca Sainte Geneviève sono ciò che resta di un’antica e importante abbazia che si trovava nella zona dell’attuale Pantheon e che nel VI secolo accolse le spoglie della patrona di Parigi, Santa Genoveffa (Geneviève). Alla metà dell’ ‘800, la biblioteca viene trasferita in un nuovo edificio progettato da Henri Labrouste, situato a pochi passi dal Pantheon. Qui, si trovano ancora oggi gli antichi fondi di Sainte Geneviève, notevolmente incrementati nel corso dei secoli, riguardanti tutti i campi scientifici e consultabili da parte di tutti i maggiorenni, previa iscrizione. I fortunati lettori possono condurre i propri studi all’interno di una magnifica sala, la cui copertura, caratterizzata da due volte a botte affiancate, è da considerarsi un’innovazione per il periodo. Infatti, Labrouste, per la sua costruzione, decise di utilizzare un’intelaiatura realizzata interamente in ferro che non nasconde, ma che esalta, rendendola parte integrante della sobria decorazione della sala. Siamo all’inizio della diffusione di quell’architettura in ferro che si svilupperà particolarmente alla fine del secolo, quando troverà sfogo in capolavori pioneristici come la Tour Eiffel.

Orari e giorni di apertura

dal lunedì al sabatodalle 10:00 alle 22:00 (eccetto festivi - orari specifici durante le feste)

Come arrivare

IndirizzoMetro: Luxembourg (RER B), Maubert-Mutualité (10) Bibliothèque Sainte-Geneviève 10, place du Panthéon 75005 Paris
Metro/RERLuxembourg (RER B), Maubert-Mutualité (10)
bus

 Da visitare nelle vicinanze della Biblioteca Saint-Genevieve