Le migliori pasticcerie di Parigi

photo via pixabay.com

La pâtisserie française, il lato più dolce della ville lumière

Famosa per la sua raffinatezza, tradizione e creatività, la pasticceria francese è oggi un perfetto connubio tra savoir faire centenario e innovazione, grazie ai suoi moderni chef pâtissier, tra i più celebri e apprezzati al mondo. La pâtisserie française è il simbolo del momento più dolce della tavola, quello che, difatti, viene proprio descritto con la parola francese, dessert.

Tra i dolci francesi più famosi e adatti ad ogni occasione, vi si annoverano: i macarons, i dolcetti dai mille colori formati da due dischi di meringa ripieni di una squisita cremina; gli éclair au chocolat, golosissimi dolcetti di pasta choux dalla tipica forma allungata con un guscio croccante e ripieno di crema al cioccolato; il pain au chocolat, un dolce a base di pasta sfoglia arrotolato su due barre di cioccolato; la religieuse, un dolcetto di pasta choux riempito di crema pasticciera e ricoperto di panna montata; il Paris-Brest, un dolce a forma di ciambella a base di crema al burro, mandorle pralinate e pasta choux; la tarte Tatin, una deliziosa torta di mele caramellate realizzata con un impasto di pasta brisée; e la Saint-Honoré, una torta a base di pan di spagna, crema e bignè. Questi sono solo alcuni delle innumerevoli prelibatezze della pâtisserie française.

Parigi è un po' come un crocevia dove converge il meglio della pasticceria francese, raggiungendo i massimi livelli di competenza e qualità. Andare a Parigi quindi, senza concedersi il lusso di un dolce peccato di gola in una delle sue splendide pasticcerie sarebbe un vero e proprio sacrilegio! Le pâtisseries parigine somigliano oggi più a delle gioiellerie che a delle pasticcerie, sono spesso dei concept store, e sempre di più ambienti ricercati e di tendenza, vetrine che espongono dolci come gemme preziose.

Le migliori pasticcerie di Parigi

Per farvi felici abbiamo selezionato le pasticcerie più famose di Parigi, quelle che non dovete perdervi per nessuna ragione al mondo durante il vostro viaggio nella capitale francese.

© photo via https://www.dorchestercollection.com/fr/paris/le-meurice/restaurants-bars/patisserie-meurice/
© photo via https://www.facebook.com/patisserielagouttedor

LA PÂTISSERIE DU MEURICE PAR CÉDRIC GROLET

A pochi passi dall’ingresso del lussuoso hotel Le Meurice nel cuore del centro storico di Parigi si trova la pâtisserie di Cédric Grolet, chef pasticciere di fama mondiale che nel corso degli anni ha ricevuto numerosi riconoscimenti a conferma della qualità e del valore delle sue dolci creazioni, tra cui il titolo di "meilleur pâtissier du monde" nel 2018 assegnato dalla World’s 50 Best Restaurants. Celebre per il suo stile irreale, in grado di unire fantasia, professionalità e tecnica in una sapiente sinergia, Grolet crea dei veri e propri gioielli di pasticceria indimenticabili da gustare come da guardare. Perché come lui stesso afferma: "L'estetica è molto importante per me. È quella che crea il desiderio". La sua specialità sono i fruits sculptés, deliziosi dolci a forma di frutto ripieni di squisite e sorprendenti creme, che qualcuno ha paragonato a dei moderni trompe l'oeil. Il prezzo medio di ogni piccolo dolce è di circa 17 euro (dei veri e propri gioielli per l'appunto!).

Dove: 6 Rue de Castiglione, 75001 Paris e 35 Avenue de l'Opéra, 75002 Paris. Metro Tuileries et Pyramides o Opéra.

La Goutte d'Or Pâtisserie.

Yann Menguy, finalista della trasmissione televisiva francese  "Chi sarà il prossimo grande pasticciere?" in onda sul canale France 2, ha aperto alla fine del 2016 a pochi passi dal cuore di Montmartre in rue Marcadet, una pasticceria d’eccezione con l'aria di una caffetteria dove potrete anche fare colazione e assaggiare dei sontuosi e superbi dessert: torta al limone-yuzu, dessert al miele, Mont-Blanc rivisitato, torta al cioccolato, barrette di cioccolato, muesli e nocciole e crema di arachidi e tanto altre leccornie. Tra le grandi pasticcerie è anche una delle meno care, con pasticcini individuali a partire da € 4,50.


Dove: 183 rue Marcadet, 75018 Parigi.
Metro Lamarck - Caulaincourt.

© photo via https://www.jeanpaulhevin.com/fr/
© photo via https://www.angelina-paris.fr/

Jean-Paul Hévin

Se amate la cioccolata non potete perdervi le creazioni di Jean-Paul Hévin, considerato il più grande maître chocolatier di tutti i tempi, oltre ad essere un pasticciere di grande talento. Ha diverse boutiques sparse per tutta la città caratterizzate ognuna da diverse atmosfere, nelle quali i deliziosi prodotti sono divisi in tre sezioni differenti: i classici rivisitati, le creazioni originali e i dolci "da viaggio". Ovviamente il cioccolato è il tema dominante, declinato in così tante varianti che scegliere non è affatto semplice. Da non perdere assolutamente: i macarons, nel corso degli anni più volte premiati dalla stampa; la cioccolata calda, una delle migliori di tutta Parigi; e il Pomme de terre, un biscotto al cioccolato fondente con mandorle dall'insolita forma di patata, guarnito con una ganache al cioccolato fondente, noci fresche, scorzette di arancia candite e uvetta macerata nel rum.

Dove: Boutique Vendome 231, rue Saint-Honoré 75001 Paris.
Metro Tuileries, Pyramides.

MAISON ANGELINA

Un altro nome da segnare è quello della Maison Angelina, storico ristorante e pâtisserie a pochi passi dal Jardin des Tuileries e dal Louvre. Correva l'anno 1903 quando il pasticciere austriaco Antoine Rumpelmayer inaugurò sotto le arcate di Rue Rivoli la sala da tè Angelina, così chiamata in onore della nuora. Fin dalla sua apertura, è stato un luogo d'incontro gourmand e raffinato in cui sono passati personaggi illustri come Marcel Proust e Coco Chanel. La decorazione degli interni è opera di Edouard-Jean Niermans, uno degli architetti più noti della Belle Époque. La Maison è famosa per: il Mont-Blanc, composto da un cuore di meringa ricoperto di panna montata e crema di castagne; e la cioccolata calda "l'Africain", preparata con tre tipi di cacao provenienti da Niger, Ghana e Costa d'Avorio. Oltre alla storica boutique in Rue de Rivoli, Angelina nel corso degli anni ha aperto altre sedi in diversi luoghi della città.

Dove: 226 Rue de Rivoli, 75001 Paris Metro Rivoli

Creperie Broceliande di Parigi

STOHRER - pasticceria storica

Lungo rue Montorgueil, nel 2° arrondissement, si trova la Pâtisserie Stohrer, la più antica pasticceria di Parigi. È stata fondata nel 1730 dal pasticciere di re Luigi XV, Nicolas Stohrer, che per la cronaca è anche l'inventore del famoso babà al rum e di molti altri dolci classici francesi come la crostata con crema chiboust, la religieuse tradizionale e i puits d’amour, che altro non sono che dei piccoli cestini di pasta sfoglia ripieni di crema alla vaniglia e caramello.
La storica pasticceria conserva ancora il sontuoso arredamento progettato alla fine del 1800 da uno studente di Paul Baudry. Nel corso del tempo ha cambiato più volte gestione e dal 2017 è di proprietà della famiglia Dolfi, che è rimasta fedele al passato e mantiene vivo lo spirito della tradizione. Oltre i dolci, serve anche piatti salati. 

Dove: 51 Rue Montorgueil, 75002 Paris. Metro Etienne Marcel, Réaumur Sébastopol, Sentier.

Yann Couvreur Pâtisserie

Yann Couvreur, habitué dei grandi palace parigini, come il Burgundy e il Prince de Galles, è un giovane e talentuoso pasticciere francese che ha aperto la sua prima pasticceria nel decimo arrondissement. Oggi, è anche in rue des Rosiers (4 °), nel cuore del quartiere ebraico, e alle Galeries Lafayette Gourmet.

Per Yann Couvreur, l'obiettivo è chiaro: "rendere la pasticceria di fascia alta accessibile a quante più persone possibile". Si possono infatti vedere i meticolosi pasticceri al lavoro attraverso lil laboratorio aperto.

Ecco le sue creazioni classiche: éclair al cioccolato, meraviglioso, babà imbevuto di sciroppo di mandorle ... Ma dietro la semplicità delle ricette si nasconde una finezza di preparazione dove nulla è lasciato al caso.

Dove: 137 avenue Parmentier 75010 Paris. Metro Goncourt.

LA PÂTISSERIE CYRIL LIGNAC

 Assolutamente da non perdere anche La Pâtisserie Cyril Lignac, una delle migliori di Parigi con diversi punti vendita in angoli importanti della città. Dopo le brasseries e i ristoranti, il famoso chef francese Cyril Lignac si è interessato anche alla pasticceria e ha deciso di aprire le sue boutique insieme al pasticciere Benoît Couvrand, ex di Fauchon. Nella preparazione dei dolci vengono utilizzati solo ingredienti di qualità accuratamente selezionati come le farine del Moulins Viron e il Beurre de Charentes-Poitou DOP. Non mancano i grandi classici come il Paris-Brest, il babà al rum e l'éclair ma il dolce più celebre firmato dai due chef è l'Equinoxe, composto da una leggera crema alla vaniglia Bourbon, con un cuore di caramello su una base croccante di biscotti Spéculoos, il tutto rivestito da una glassatura grigia. Per i vostri acquisti golosi vi segnaliamo la pasticceria in Rue de Sèvres, a pochi passi dal Palazzo dell'Unesco o nell'XI arrondissement in 24 Rue Paul Bert, 75011 Paris, di fronte ad uno dei ristoranti di Cyril Lignac, Le Chardenoux.

Dove:  24 Rue Paul Bert, 75011 Paris e 133 Rue de Sèvres, 75006 Paris. Metro Faidherbe-Chaligny o Charonne  e Duroc.

Philippe Conticini - Paris 7ème

Qualche anno dopo aver lasciato La Pâtisserie des Rêves, altra famosa pasicceria parigina aperta dall'imprenditore e designer Thierry Teyssier, Philippe Conticini, uno dei grandi maestri della pasticceria francese e mondiale come Gaston Lenôtre e Pierre Hermé, apre la sua nuova pasticceria "Gâteaux d'émotions", nome che tradotto letteralmente significa "Torte di emozioni". La prima boutique è stata aperta nel 2018 lungo Rue de Varenne, a due passi dal Musée Rodin, ma poi, visto il grande successo, ne ha aperte altre a Parigi e persino a Tokyo. Conosciuto in patria come il pasticcere dei sogni, Conticini ha ottenuto numerosi riconoscimenti ed è considerato l’inventore dei dolci al bicchiere, le cosiddette "verrines", che significa proprio "recipiente in vetro". Da provare alcuni suoi classici come la crostata al limone, la torta di cioccolato e pralinato e soprattutto il suo Paris-Brest, una vera e propria leggenda per i golosi di tutto il mondo.

Dove: 37 Rue de Varenne, 75007 Paris

Karamel

con un'idea originale e di successo, lo chef patissier Nicolas Haelewyn, ha voluto condividere la sua passione, il suo amore e la sua maestria per un ingrediente versatile e sorprendente: il caramello.
Situata nel cuore della rive gauche, la pasticceria e Salon de thé Karamel, offre anche posti a sedere e vi invita a scoprire il caramello in tutte le sue forme e virtù: croccanti biscotti, pasticcini, caramelle e creme spalmabili.
Le specialità della casa sono la pera in camicia con un morbido caramello con al centro su un biscotto di pasta frolla, la crostata alla vaniglia con mousse alla vaniglia e una pralina di caramello, il tergoule, budino di riso in stile Normandia con cannella. La carta varia in base ai prodotti di stagione ma tutte i dolci di Haelewyn sono ideati all'insegna del caramello, che regna sovrano in tutte le sue creazioni. Prezzi in linea con il quartiere, esperienza originale da provare assolutamente durante un city-break parigino.

Dove: 67 rue Saint-Dominique 75007 Paris 

© photo via odette-paris.com

ODETTE

Se i bignè (choux à la crème) sono la vostra passione non potete assolutamente perdervi quelli preparati con cura e passione da Odette, una vera delizia a cui difficilmente si riesce a resistere. Ha due boutiques: la principale si trova lungo Rue Galande, nel pittoresco e bohémien Quartiere Latino, a due passi dalla storica libreria Shakespeare and Company e con una bella vista sulla Cattedrale di Notre Dame; e l'altra al numero 18 di rue Montorgueil, a pochi passi dal Louvre e dal Centre Pompidou. Rotondi, invitanti e dorati, i bignè di Odette sono riempiti con ogni tipo di crema: caffè, limone, tè verde, caramello, nocciola, vaniglia, pistacchio, frutti di bosco e persino allo Champagne nel periodo natalizio. Un’altra specialità di Odette è la pièce montée, un dessert molto coreografico formato da una "montagna" di bignè tenuti insieme con caramello o zucchero filato. 

Dove: 77 Rue Galande, 75005 Paris

Prenota un tour gourmand a Parigi

Esclusiva Parigi.it

Tour goloso a Saint-Germain-des-Prés

Cioccolato, macaron, marmellate, croissants …. un piacere gustativo e visivo, poiché certe pasticcerie sono delle vere opere d’arte!  Grazie ad una guida esperta, entrerai nell’universo della pasticceria parigina che si è sviluppata proprio in questo delizioso quartiere della rive gauche. Tour effettuato in piccoli gruppi per garantire la qualità e apprezzamento della visita.

da 49,00€Scopri di più!
Esclusiva Parigi.it

Una pausa chic e gourmand alla Maison Angelina, con entrata privilegiata

Una piacevole pausa gourmand al rinomato salon de thé, pâtisserie "Maison Angelina" a pochi passi dal Museo del Louvre. Degusterai un'ottima tazza di té o cioccolato caldo (o bevanda fresca a scelta) accompagnata da un dolce della raffinata pâtisserie Angelina. Con la tua prenotazione potrai saltare le lunghe frequenti code all'ingresso.

da 22,00€Scopri di più!

Un pomeriggio gourmand al Ritz di Parigi

Una dolce e raffinata pausa gourmand in uno dei luoghi più eleganti ed esclusivi della città: l'hotel Ritz di Parigi. Il nostro chauffeur verrà a prenderti al tuo alloggio per accompagnarti all'hotel Ritz, al cui interno si trova il Salon Proust. Degusterai un thé o cioccolato alla francese in preziose porcellane di Limoges, accompagnato da una ricca e deliziosa varietà di pasticcini. 
Esclusiva idea regalo a Parigi!

da 120,00€Scopri di più!

© Redazione Parigi.it

LEGGI ANCHE