Eventi a Parigi nel mese di Agosto 2019

Signature copyright: © Paris Tourist Office - Photographe : Marc Bertrand

AGOSTO 2019 A PARIGI

Pronti a vivere l’estate parigina? La lista degli eventi e delle cose da fare durante una vacanza in agosto a Parigi è davvero ricca. Si inizia con "Paris Plage", le famose spiagge che in estate vengono allestite lungo le rive della Senna, e si continua con il cinema serale all’aperto, con concerti e locali in cui ascoltare musica dal vivo e tante mostre e esposizioni nei più famosi musei della città.

Scopri tutti gli eventi in agosto a Parigi: consulta la nostra selezione di alcuni dei principali eventi che si svolgeranno nella città di Parigi nel corso del mese di Agosto 2019. 

l'estate continua con PARIS PLAGE!

Fino al 1° Settembre 2019

Ogni anno durante l'estate la città di Parigi si trasforma in una località balneare grazie ad un appuntamento ormai fisso: l’iniziativa Paris Plage, il cui scopo è quello di portare in città le "spiagge" e le attività ludiche e sportive di una zona di mare. Non perdetevi le ultime settimane di questa originale manifestazione per vivere a pieno l'estate parigina!

ultimi giorni dei saldi estivi

Fino al 13 agosto 2019

La capitale francese è uno dei centri di moda più eleganti e all’avanguardia del mondo e ogni anno il mese di giugno è sinonimo di SALDI d’estate.
I saldi d’estate 2019 cominciano ufficialmente il 3 luglio alle ore 09:00 e terminano il 13 agosto 2019.
Se siete in viaggio a Parigi agli inizi di agosto, non lasciatevi scappare gli ultimi sconti imperdibili di fine stagione con riduzioni fino all'80%!

ESPOSIZIONI DA NON PERDERE A PARIGI NEL MESE DI AGOSTO

© Culturespaces / S. Lloyd

mostra van gogh all'ateliers des lumières

 Fino al 31 dicembre 2019

Inaugurato nel 2018, l'Atelier des Lumières in rue Saint-Maur è il primo centro di arte digitale e immersiva di Parigi. Con 120 video-proiettori e una sonorità spazializzata, le immagini sono proiettate su una superficie di 3300 m2 su delle pareti alte più di 10 metri.

Dopo un intero anno passato in compagnia delle tele sognanti di Klimt, quest’anno l’Ateliers  des Lumières ospita la mostra digitale "Van Gogh – La nuit étoilée", un'immersione a 360° nelle tele, la vita e l’universo colorato e tormentato dell'artista olandese, che ha dipinto durante gli ultimi 10 anni della sua vita più di 2000 dipinti, oggi sparsi per il mondo. Attraverso un itinerario tematico si va alla scoperta delle diverse fasi della sua vita, dai soggiorni ad Arles e Saint-Rémy-de-Provence agli anni parigini, e delle opere associate a ciascuno di essi.

La mostra esplora la vasta produzione di Van Gogh da "I mangiatori di patate" (1885), "Girasoli" (1888) e "Notte Stellata" (1889) a "Camera da letto ad Arles" (1889). Al risuonare della musica migliaia di immagini proiettate immergono letteralmente il visitatore nei dipinti più famosi del celebre pittore. Con questa mostra il centro d'arte rivela le pennellate espressive e potenti di Van Gogh, si illumina con i colori audaci dei suoi paesaggi soleggiati e dei suoi notturni tormentati. L'esposizione rievoca lo smisurato, caotico e poetico mondo interiore dell'artista e sottolinea un dialogo permanente tra ombra e luce.

Prodotta da Culturespaces e diretta da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto e Massimiliano Siccardi, questa creazione visiva e musicale mette in evidenza la ricchezza cromatica e la potenza dei suoi disegni

Maggiori info: https://www.atelier-lumieres.com/fr/van-gogh-nuit-etoilee

via museedemontmartre.fr

MOSTRE AL MUSEO DEL LOUVRE

MOSTRA ROYAUMES OUBLIES
Fino al 12 agosto 2019

Il museo del Louvre apre le danze con una mostra dedicata all’archeologia dal titolo "Royaumes oubliés. Les héritiers de l’empire hittite" (Regni dimenticati. Gli eredi dell’impero ittita). L'impero ittita, rivale dell'antico Egitto, dominò l'Anatolia (l'odierna Turchia) prima di estendere la sua influenza su tutto il Levante fino al 1200 a.C. circa. La mostra invita a riscoprire i siti mitici di questa civiltà dimenticata, tra cui i resti maestosi del sito di Tell Halaf, situato vicino all'attuale confine turco-siriano. In particolare, l'esposizione evidenzia lo straordinario lavoro di restauro e i continui sforzi per preservare questi siti e i loro patrimoni.

MOSTRA ANTOINE-JEAN GROS
Fino al 30 settembre 2019

Quest’estate il Museo del Louvre dedica un’interessantissima mostra di arti grafiche ad Antoine-Jean Gros, famoso pittore francese vissuto a cavallo tra XVIII e XIX secolo. L’artista è stato uno dei più famosi studenti del pittore Jacques-Louis David, al contrario del quale si è orientato verso una pittura di storia drammatica e spesso antieroica. Considerato un precursore del Romanticismo, diede il meglio di sé in una serie di ritratti (Fournier, 1812, Louvre). In mostra una quarantina di opere grazie alle quali è possibile ripercorrere l’intera carriera del pittore, dalla formazione fino alla piena maturità. In particolare, le opere mostrano le sue qualità di disegnatore, poco note al pubblico.

 Maggiori info: https://www.louvre.fr

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

MOSTRA BERTHE MORISOT AL MUSÉE D’ORSAY

Fino al 22 settembre 2019

L’arte al femminile occupa un posto d’onore al Museo d’Orsay con un'interessantissima mostra dedicata a Berthe Morisot, grande figura dell’Impressionismo purtroppo spesso passata in sordina rispetto alla notorietà raggiunta dai suoi amici Degas, Renoir e Monet. Morisot non fu soltanto la Musa ispiratrice di numerosi quadri di Édouard Manet ma fu anche una raffinatissima pittrice. La mostra punta lo sguardo sul suo talento, celebrandone l'originale, femminile punto di vista sul mondo. L’artista lottò sicuramente contro quelli che volevano le donne relegate al focolare domestico e lo fece con le potenti armi della pittura e del colore. Attraverso le sue opere l'esposizione ricostruisce lo straordinario percorso di una pittrice che esplora varie tematiche della vita moderna come l’intimità della vita borghese, il gusto della villeggiatura e dei giardini, l’importanza della moda e il lavoro domestico femminile. Per lei la pittura deve sforzarsi di "fissare qualcosa di ciò che passa".

Maggiori info: https://www.musee-orsay.fr

MOSTRA ALEX KATZ AL MUSEO DE L'ORANGERIE

Fino al 2 settembre 2019

Il museo dell’Orangerie dedica un’affascinante mostra al pittore figurativo americano Alex Katz, nato nel 1927 e associato alla Pop Art per le sue tele di grandi dimensioni. L’artista nei mesi estivi lavora nel suo atelier immerso nella natura nello Stato del Maine, vicino a uno stagno con piante di ninfee. È a partire da questo motivo che ha rivisitato le Ninfee di Monet in una serie di tele. Come ha affermato lo stesso artista: "Erano più di cinquant’anni che guardavo quelle ninfee sullo stagno del Maine ma non ho mai osato dipingerle a causa di Monet. Però tra me e me pensavo un giorno lo farai e l’ho fatto". Le sue ninfee quasi astratte rendono un omaggio moderno e commovente al maestro dell'impressionismo.

Acquista ora il tuo biglietto online!

Biglietto d'ingresso al Museo Orsay

Non perderti i capolavori impressionisti dello straordinario Museo Orsay e le sue interessanti mostre temporanee d'eccezione. Biglietto digitale, non è necessario stamparlo ma potrai mostrarlo dal tuo smartphone. Valido per una visita alle collezioni permanenti e alle mostre. Accedi dall'ingresso prioritario per visitatori già muniti di biglietto.

da 15,90€Acquista ora!

Biglietto Museo dell'Orangerie

Non perderti i capolavori impressionisti dello straordinario Museo dell'Orangerie. Biglietto digitale, consente di accedere dall'ingresso dedicato ai visitatori con biglietto (saltando la fila in biglietteria) e la visita delle collezioni permanenti e alle mostre temporanee* del museo. Non è necessario stamparlo ma potrai esibire il codice a barre dal tuo smartphone. 

da 10,50€Acquista ora!
Best-seller

Biglietto cumulativo Museo d'Orsay e Museo dell'Orangerie

Scopri i due straordinari musei di Parigi che racchiudono le opere più celebri degli impressionisti francesi: dai capolavori di Van Gogh, Gaugin e Renoir a Orsay alle spettacolari ninfee di Monet all'Orangerie. Biglietto digitale salta-fila, non è necessario stamparlo ma potrai mostrarlo dal tuo smartphone. E' valido per un ingresso alle collezioni permanenti e alle mostre*.

da 19,90€Acquista ora!

Mostre al Centre pompidou

MOSTRA PRÉHISTOIRE
Fino al 16 settembre 2019

Presso il Centre Pompidou è in programma una mostra dedicata ad un periodo piuttosto insolito per un museo di arte contemporanea: La Préhistoire. L'esposizione presenta il legame tra preistoria e arte moderna e contemporanea. L'arte parietale ha infatti ispirato i più grandi artisti moderni e contemporanei come Picasso, Miró, ma anche Cézanne, Klee, Giacometti, Klein, Dubuffet, Giuseppe Penone e Miquel Barceló, solo per citarne alcuni. L'arte "preistorica" ha rappresentato un modello concreto per esperimenti artistici di ogni genere. Il tutto è scandito dalla presentazione di opere preistoriche come fossili, grandi sculture, pietre incise, menhir e idoli neolitici.

MOSTRA SHUNK – KENDER
Fino al 5 agosto 2019

La mostra "Shunk - Kender. L'Art sous l'objectif (1957-1983)" presenta una straordinaria collezione di lavori del fotografo tedesco Harry Shunk (1924–2006) e del fotografo ungherese János Kender (1937–2009). In esposizione una selezione di foto che costituiscono una documentazione critica dell'arte d'avanguardia della seconda metà del XX secolo. Si tratta di importanti testimonianze visive delle opere e delle performance di celebri artisti come Yves Klein, Andy Warhol, Niki de Saint-Phalle, Daniel Spoerri e Yayoi Kusama. Il lavoro di Shunk-Kender è una sorta di lavoro collettivo costruito dagli artisti rappresentati e dagli stessi fotografi e costituisce uno sguardo eccezionale su un’epoca cruciale dell’arte moderna.

MOSTRA TAKESADA MATSUTANI
Fino 23 settembre 2019

Il Centre Pompidou dedica una mostra assolutamente da non perdere a Takesada Matsutani, artista mixed-media contemporaneo giapponese nato nel 1937 a Osaka, in Giappone, che vive e lavora a Parigi dal 1966. Dal 1963 al 1972 è stato membro del gruppo Gutai, movimento artistico d'avanguardia nato in Giappone a metà degli Anni Cinquanta attorno alla figura di Jiro Yoshihara. Si tratta della prima grande retrospettiva che la Francia inscena per l'artista giapponese, ma anche una delle più interessanti rassegne a lui mai dedicate. Attraverso ventidue opere che vanno dalla fine degli anni '50 fino ai giorni nostri la mostra ripercorre la ricca e singolare carriera di Matsutani. La mostra è anche un omaggio senza precedenti all'artista, il quale attraverso una costante sperimentazione sulla materia organica e i suoi legami con lo spirituale, non ha mai smesso di cercare la sua "image intérieure".

MOSTRA BERNARD FRIZE
Fino al 26 agosto 2019

Con la mostra dal titolo "Bernard Frize. Sans Repentir" il Centre Pompidou rivisita il lavoro di Bernard Frize, pittore francese che lavora con una varietà di materiali e utilizza una moltitudine di tecniche. Nato nel 1954 a Saint-Mandé, inizia a dipingere nel 1976 concentrandosi sull’atto stesso della pittura intesa come una coreografia rituale: ne derivano composizioni molto astratte costituite esclusivamente da colori e luce riflessa. Infatti, nei suoi dipinti sono i colori stessi a creare le forme e gli spazi. Nella realizzazione delle opere spesso utilizza strumenti e materiali non convenzionali, come ad esempio le resine miste agli acrilici. In mostra circa sessanta opere che ripercorrono la sua carriera, dal debutto sino agli ultimi lavori.

MOSTRA CAO FEI
Fino al 26 agosto 2019

Il Centre Pompidou presenta una mostra personale dell'artista cinese Cao Fei, nata nel 1978 a Guangzhou e che attualmente vive e lavora a Pechino. Intitolata "HX", questa mostra segna il debutto internazionale di "Hongxia", progetto di ricerca di una serie di opere inedite. La mostra comprende un lungometraggio, una raccolta di video, fotografie e documenti d'archivio, nonché installazioni create con oggetti trovati durante la ricerca dell'artista. Cresciuta durante gli sconvolgimenti che seguirono la fine della Rivoluzione Culturale, Cao Fei indaga le aspettative e i sogni delle giovani generazioni cinesi. Nei suoi lavori muove forti critiche sociali, riflettendo sulle incongruenze e sulle speranze del proprio paese.

Maggiori Info: https://www.centrepompidou.fr

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

MOSTRA AL MUSEO YVES SAINT LAURENT PARIS

Fino al 31 dicembre 2019
La nuova mostra al Museo Yves Saint Laurent Paris presenta una selezione senza precedenti di cinquanta modelli di Haute Couture. I visitatori potranno ammirare i famosi abiti di Yves Saint Laurent ispirati al pittore Piet Mondrian (autunno-inverno 1965) e gli abiti realizzati in collaborazione con l'artista Claude Lalanne (autunno-inverno 1969). La collezione autunno-inverno del 1965 è stata descritta come "rivoluzionaria" in quanto ha cambiato i legami tra moda e arte. Gli abiti di questa collezione sono penetrati nel campo della cultura popolare fino a diventare oggetto di reinterpretazioni di artisti contemporanei. La collezione autunno-inverno 1969 celebra invece la straordinaria collaborazione tra lo stilista e il famoso artista francese Claude Lalanne, che ha dato vita a creazioni particolarmente suggestive.

Maggiori Info: https://museeyslparis.com/

Visita VIP esclusiva al Museo Yves Saint Laurent Paris in inglese o francese

Con questo tour esclusivo avrete il privilegio di esplorare il museo dedicato ad Yves Saint Laurent, uno dei più grandi stilisti francesi, al di fuori degli orari di apertura al pubblico. Il museo Yves Saint Laurent è stato fondato proprio nel lussuoso palazzo che fu sede della sua maison, dove egli ha lavorato e creato per oltre trent'anni della sua attività.

da 23,00€Prenota ora!
Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

MOSTRA CALDER-PICASSO AL MUSÉE NATIONAL PICASSO-PARIS

Fino al 25 agosto 2019

Il Musée National Picasso dedica un’affascinante esposizione a due delle figure più innovative dell'arte del XX secolo: l'artista americano Alexander Calder (1898-1976) e Pablo Picasso (1881-1973). Come parte della modernità del XX secolo, Calder e Picasso collocano l'esperienza diretta e personale dello spettatore nel cuore della loro pratica, dando loro accesso a prospettive oscure e persino illusorie. In mostra circa 150 opere dei due artisti che permetteranno di analizzare in una nuova prospettiva come, ciascuno a modo suo, abbia affrontato la questione del vuoto e sfidato il movimento delle masse.

 

Maggiori Info: http://www.museepicassoparis.fr/a_venir-2/

Mostra Un air d'Italie all'Opéra Garnier

Un air d'Italie: L'Opéra de Paris de Louis XIV à la Révolution

Dal 28 maggio al 1° settembre

Quest’anno si festeggia il 350° anniversario dell’Opéra national de Paris e per celebrare tale ricorrenza la Bibliothèque-Musée de l'Opéra, ospitata presso il Palais Garnier, organizza la mostra "Un air d'Italie: L'Opéra de Paris de Louis XIV à la Révolution" che ripercorre la storia della scena lirica francese ed i suoi rapporti, a volte burrascosi, con i modelli italiani. L’esposizione fa rivivere gli anni infuocati dell'Opéra, dove si incrociavano le figure di Luigi XIV, Lully, Rameau, Gluck, Rousseau e Beaumarchais, mentre Parigi si affermava come la capitale musicale dell'Europa. Attraverso manoscritti, disegni, stampe, spartiti e dipinti ripercorre i periodi che hanno trasformato l'opera, dalle sue origini fino all'alba della Rivoluzione francese. Il percorso espositivo è suddiviso in 4 sezioni: Aux origines de l'opéra français; Les créateurs de l’opéra français; Au temps de l’opéra-ballet; L’ère des controverses.

Maggiori Info: https://www.operadeparis.fr

MOSTRA TouTANKHAMoN AL GRANDE HALLE DE LA VILLETTE

Fino al 15 settembre 2019
Cinquant'anni dopo "la mostra del secolo" che aveva attratto oltre un milione di visitatori nel 1967 a Parigi, la Grande Halle de La Villette ospita una straordinaria esposizione dedicata al faraone egiziano Tutankhamon e al favoloso tesoro scoperto nella sua tomba nel 1922. La mostra, in collaborazione con il Grand Egyptian Museum, presenta al pubblico oltre 150 splendidi manufatti originali, la maggior parte dei quali non ha mai lasciato l'Egitto prima. Tra gli oggetti in mostra si segnalano il famoso sarcofago in oro e il letto in legno dorato.
L’esposizione rappresenta un'occasione unica per riscoprire la storia del più famoso dei Faraoni. 
Maggiori info: https://expo-toutankhamon.fr/en/

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

FESTIVAL DEL RE LEONE E DELLA GIUNGLA a Disneyland Paris

Fino al 6 novembre 2019
A Disneyland Paris vi aspetta un’estate ruggente e all’insegna del divertimento con il nuovo e coloratissimo Festival del Re Leone e della Giungla, un’imperdibile opportunità per celebrare due Classici Disney senza tempo, Il Libro della Giungla e Il Re Leone, oltre all’adattamento in live-action di quest’ultimo per la regia di Jon Favreau, in uscita al cinema nell’estate del 2019. In programma spettacoli inediti e tante altre esperienze interattive come lo spettacolo musicale The Jungle Book Jive con Baloo & Co., la "MataDance" di Timon e il Djembe Joy Village con tante sorprese che faranno scatenare tutti gli amanti della musica. Non perdete l’occasione di vivere questa divertente e vivace stagione!

SUPER OFFERTA ESTATE 2019 DISNEYLAND PARIS

Offerta speciale

Offerta biglietto 1 giorno 1 parco: adulto al prezzo del bambino!

Disneyland Paris inaugura l'estate con una nuova imperdibile offerta! Se visiti i parchi Disney fino al 30 settembre 2019 il biglietto adulto è scontato al prezzo del bambino!  Biglietto 1 giorno 1 parco (Parco Disneyland oppure Walt Disney Studios), scegli la tariffa che fa per te: Mini, Magic o SuperMagic.

da 56,00€ da 51,00€Acquista ora!
Offerta speciale

Offerta biglietto 1 giorno 2 parchi: adulto al prezzo del bambino!

Disneyland Paris inaugura l'estate con una nuova imperdibile offerta! Se visiti i parchi Disney fino al 30 settembre 2019 il biglietto adulto è scontato al prezzo del bambino! Biglietto 1 giorno 2 parchi (Parco Disneyland e Walt Disney Studios), scegli la tariffa che fa per te: Mini, Magic o Super Magic.

da 76,00€ da 71,00€Acquista ora!

ALTRI EVENTI DA NON PERDERE NEL MESE DI AGOSTO

Ad agosto sono numerosi gli eventi musicali che si svolgeranno nella capitale francese. Qui di seguito te ne segnaliamo alcuni da non perdere.

Fountains Night Show a Versailles

Dal 15 giugno al 21 settembre 2019

Se in primavera i giardini reali di Versailles sono un must da visitare per la riapertura stagionale degli spettacoli delle fontane musicali (Musical Fountains Shows) e i Musical Gardens, in estate lo spettacolo raddoppia quando cala la notte!

Da metà giugno e per tutta l’estate, ogni sabato i Giardini di Versailles vengono trasformati per offrire uno spettacolo visivo e musicale straordinario, mentre fontane e boschetti si animano con effetti di luce colorati e drammatici. È l’appuntamento estivo Fountains Night Show con giochi d'acqua nella Fontana dello Specchio, laser che sfrecciano nell'oscurità nel Colonnade Grove e i fuochi d'artificio che concludono l'intrattenimento serale.

Ogni sabato dalle 20.30 alle 22.40, spettacoli d'acqua dalle 20.30 alle 22.45 e fuochi d'artificio dalle 22.50 alle 23.05.

Best-seller

Versailles salta-fila appartamenti e giardini

Un viaggio a Parigi non può prescindere da un'escursione alla celebre e sontuosa Reggia di Versailles, raggiungibile in circa 30/40 minuti di RER o bus dal centro di Parigi. Questa opzione vi consentirà di visitare gli appartamenti di Versailles con ingresso di gruppo salta-fila. Tempo stimato della visita: 3 ore circa. Ingresso ai giardini compreso.

da 30,00€Acquista ora!

Versailles Classica: visita guidata in italiano

In questa opzione, oltre l'ingresso salta-fila, avrete una visita guidata pomeridiana in italiano degli appartamenti di Versailles. Al termine, potrete proseguire la visita degli appartamenti in maniera autonoma e dei giardini (se gratuiti). Questo tour non include il trasporto da/per Parigi.

da 40,00€Acquista ora!

Versailles Classica: visita guidata in italiano

In questa opzione, oltre l'ingresso salta-fila, avrete una visita guidata pomeridiana in italiano degli appartamenti di Versailles. Al termine, potrete proseguire la visita degli appartamenti in maniera autonoma e dei giardini (se gratuiti). Questo tour non include il trasporto da/per Parigi.

da 40,00€Acquista ora!

Opéra en plein air

Fino a Settembre 2019

Se ami l’Opera, non mancare l’appuntamento con Opéra en plein air, la prestigiosa tournée che ogni anno viene presentata nei più bei siti del patrimonio in Francia con l'obiettivo di promuovere l'inserimento professionale di giovani artisti lirici e la promozione dell'opera a un nuovo pubblico. Durante il tour 2019 alcune delle principali rappresentazioni di opera si terranno a Parigi e dintorni con Tosca di Giacomo Puccini in scena a Sceaux, Chateaux de Vincennes e St-Germain-en-Laye e a Les Invalides.

Sito ufficiale e biglietti: https://www.operaenpleinair.com/

FETE FORAINE DES TUILERIES

Fino ad agosto 2019
Anche quest’anno l’elegante e centrale Jardin des Tuileries accoglie la Fête foraine des Tuileries, un piccolo luna park che riunisce una sessantina di attrazioni nel cuore di Parigi. Realizzato nel XVII secolo su progetto del famoso architetto André Le Notre, uno dei più grandi paesaggisti di tutti i tempi, il giardino è uno dei luoghi più visitati della città. La Fête des Tuileries permette ai parigini rimasti in città e ai turisti di prendersi una pausa di svago tra una visita e l’altra delle innumerevoli attrazioni: zucchero filato e mele candite riportano indietro nel tempo, la ruota panoramica regala una meravigliosa vista della città, gli autoscontri fanno la gioia dei più piccoli, crêpes e gelati deliziano il palato dei più golosi. L'ingresso al luna park è gratuito ma è previsto un supplemento per le giostre e le attrazioni.

Photo via lavillette.com

OPEN AIR CINEMA FESTIVAL A LA VILLETTE

Dal 18 Agosto 2019

Hai mai pensato di visitare Parigi e vedere un film sul grande schermo, comodamente seduto su un prato? In estate puoi farlo grazie all’Open Air Cinema Festival a La Villette a Parigi. Questo evento culturale gratuito ogni estate accoglie migliaia di appassionati di cinema con un ricco programma di film francesi ed internazionali in lingua originale, nuove uscite, film cult e cortometraggi meno noti.

L'ingresso è gratuito e per chi desidera stare più comodo è possibile noleggiare sedie a sdraio e coperte, e portare perfino un picnic da consumare prima dell'inizio della proiezione.
Maggiori info: https://lavillette.com/

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

Summer Festival al Canal de l’Ourcq

Fino al 25 Agosto 2019

Come da tradizione, durante l’estate il Canal de l’Ourcq si anima con la manifestazione L’Eté du canal, un appuntamento assolutamente da non perdere per tutta la famiglia. A partire dal 6 luglio e fino al 25 agosto una serie di eventi darà nuova vita all'estate parigina. Vi aspettano balli, sport acquatici, concerti, attività culturali, crociere fluviali, feste, passeggiate e cinema en plein air. In particolare, se volete godervi la capitale francese da una prospettiva diversa regalatevi un'affascinante crociera per esplorare il Canal de l’Ourcq e i paesaggi bucolici lungo la Senna-Saint-Denis e le rive della Marna.

Maggiori info: https://uk.tourisme93.com/ete-du-canal-summer-festival.html

FESTIVAL PARIS L’ÉTÉ

Fino al 3 agosto 2019

Ad animare l’estate a Parigi e nell'Île-de-France ci sarà anche il Festival Paris l’été, manifestazione giunta quest’anno alla trentesima edizione che darà la possibilità a tutti di vivere delle esperienze insolite in luoghi altrettanto insoliti. Tra spettacoli di circo, rappresentazioni teatrali, teatro di strada, concerti, danza e teatro per bambini ce n'è davvero per tutti i gusti. Protagonisti della kermesse artisti francesi ed internazionali, conosciuti e non, pronti a divertire dai più piccoli ai più grandi!

Maggiori info: http://www.parislete.fr/

festival Rock en Seine Festival al Domaine national de Saint-Cloud

 23-25 Agosto 2019

Arrivato alla 17^ edizione, Rock en Seine non ha bisogno di presentazioni: si tratta di un enorme festival musicale diventato uno dei più grandi in Francia sin dalla sua prima edizione all'inizio di questo secolo. Oltre 100.000 amanti della musica si riuniscono ogni anno nella capitale francese al bellissimo parco storico Domaine National de Saint-Cloud per assistere a concerti di artisti provenienti da un vario mix di stili: indie, alternativa, pop, rock, hip-hop, musica elettronica e molto altro. Grandi gruppi internazionali e nuovi talenti si esibiranno sul palco. Tra gli artisti degli ultimi anni troviamo Nine Inch Nails, Green Day, Arctic Monkeys, Massive Attack, e Oasis. Quest'anno sul palco ci saranno The Cure, Major Lazer, Jorja Smith, Foals e Aphex Twin, solo per citarne alcuni.

Maggiori info: https://www.rockenseine.com/

Classique au Vert festival al Parc Floral

Agosto/Settembre 2019

Se preferisci la musica classica, il luogo di Parigi dove devi andare è il Parc Floral che nel mese di Agosto si anima con il Classique au Vert festival. Per 7 weekend la musica classica riempie la magnifica cornice di questo parco mentre è in piena fioritura con i suoi bellissimi bonsai, iris, dalie, per non parlare delle sculture e delle opere in ceramica. Qui è possibile assistere a spettacoli all'avanguardia, divertenti, originali e sorprendenti, che ogni anno attirano un vasto pubblico che viene a scoprire e condividere la gioia della musica classica. E non c’è che dire: il Parc Floral è la cornice ideale per un festival così eclettico all’aria aperta.

Maggiori info: https://classiqueauvert.paris.fr/

Tréteaux nomades Festival

Dal 26 Agosto al 8 Settembre 2019

La fine dell'estate parigina, ormai da 15 anni, viene scandita da un evento: il Tréteaux Nomades. Un festival itinerante, organizzato dalla Compagnie du Mystère Bouffe, che presenta ogni anno una serie di spettacoli di musica, poesia e teatro burlesque. La compagnia d’arte mette in scena numerosi spettacoli e porta sul palco celebri personaggi del repertorio teatrale: da D'Artagnan a Quasimodo a Cenerentola.

A fare da sfondo agli spettacoli del festival Tréteaux Nomades sono alcuni dei luoghi più insoliti della capitale francese: le Arènes de Montmartre, l'Hôtel de Beauvais, Place Sainte-Marthe, La Bellevilloise, le Arènes de Lutèce e altri luoghi eccentrici, sia al coperto che all'aperto. Ogni anno questo festival attira una folla sempre più grande di parigini e visitatori: se sei a Parigi dal 27 agosto al 9 settembre non perderti uno degli spettacoli in programma. 

Scopri di più: http://www.treteauxnomades.com/

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

Nuit des étoiles

 2-4 Agosto 2019
Dopo l'eclissi totale della luna del 27 luglio, a Parigi torna un nuovo appuntamento «stellare ». Dal 3 al 5 agosto si celebra la Nuit des Etoiles, la notte delle stelle, il grande evento della stagione estiva arrivato quest’anno alla sua 17^ edizione consecutiva. Questo evento gratuito promette tre notti ricche di attività tra cui ovviamente alzare lo sguardo al cielo per osservare le stelle ma anche corsi di introduzione all'astronomia e numerosi workshop.

Maggiori info: https://www.afastronomie.fr/les-nuits-des-etoiles

JAZZ A PARIGI

AMERICAN JAZZ FESTIV'HALLES
Luglio/agosto 2019

Ad agosto Parigi si trasforma nella capitale della musica e gli eventi che ospita mescolano generi musicali diversi in grado di attirare giovani ed adulti provenienti da tutto il mondo. Se siete appassionati di musica jazz non potete assolutamente perdere l’American Jazz Festiv'Halles presso il Sunset/Sunside in Rue des Lombards, Jazz Club che per quasi trent'anni è stato il luogo di passaggio per i musicisti americani in tournée in Europa. In programma una serie di concerti in cui si esibiranno talenti emergenti e grandi nomi della scena jazz americana riconosciuti nel panorama internazionale.

Maggiori Info: https://www.sunset-sunside.com/

JAZZ À LA VILLETTE
Dal 29 agosto al 10 settembre

Un altro appuntamento da non perdere per gli amanti del jazz e dello swing è il festival Jazz à La Villette, che si ripropone di verificare la vitalità del jazz come genere musicale ancora in evoluzione in base alla sua capacità di dialogare con musicisti provenienti da altri generi come pop, kunk e soul, oltre che con le arti plastiche, il cinema e la danza. A concerti più classicamente jazz, ma comunque sui generis, si alternano performance di formazioni dedite alla contaminazione. Tra gli artisti di talento che hanno partecipato alla scorsa edizione spiccano Janelle Monáe, Avishai Cohen, Salif Keita, Gogo Penguin e Selah Sue. Il Jazz à La Villette è un appuntamento da scoprire con tutta la famiglia grazie alla nuova versione del festival dedicata ai bambini: Jazz à la Villette for Kids.

Maggiori Info: https://jazzalavillette.com/fr/

FESTIVAL SILHOUETTE

Dal 30 agosto al 7 settembre 2019

Come da tradizione, al Parc de la Butte du Chapeau Rouge nel XIX arrondissement torna l’appuntamento con il Festival Silhouette, l’evento parigino di fine estate dedicato ai cortometraggi. Organizzato dal 2002 dalla Association Silhouette, il festival inizia ogni serata con un piccolo concerto di artisti emergenti della scena musicale parigina per poi proseguire con la proiezione dei cortometraggi. Durante il festival vengono presentati circa un centinaio di cortometraggi agli oltre 20.000 spettatori che arrivano da ogni parte della Francia, e non solo. Sin dalla sua prima edizione, il concept del festival è sempre lo stesso: sorprendere, stuzzicare, spaventare o comunque provocare una risposta da parte del pubblico, con film fuori dal comune.

Maggiori info: http://www.association-silhouette.com/

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

Danzare sui Quai de Seine in estate: tango, salsa, bachata e kizomba

Visitare Parigi in estate significa anche lasciarsi travolgere dai balli che si svolgono stagionalmente sulle rive di Port Saint-Bernard.  Ogni sera, dall'inizio di giugno alla fine di agosto, centinaia di visitatori e turisti si radunano sulle Quai de Seine presso il Jardin Rossi, situato ai piedi dell'Institut du Monde Arabe, con un unico desiderio: ballare. Dalla salsa al tango alla musica rock, qui ce n’è per tutti i gusti. Un evento gratuito quotidiano da non perdere.

FÊTE À NEU-NEU

Dal 30 agosto al 6 ottobre 2019

Anche quest’anno nel Bois de Boulogne, uno dei più vasti e frequentati parchi di Parigi, da agosto ad ottobre è in programma la tradizionale Fête à Neu-Neu, anche chiamata dal 2008 Fête au Bois de Boulogne. Ogni anno, da oltre 30 anni, questa affascinante e divertente festa incanta grandi e piccini con le sue innumerevoli attrazioni da luna park per tutta la famiglia: giostre, mini-montagne russe, sedie volanti, ruota panoramica e tanto altro ancora. Da non perdere le deliziose mele caramellate!

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

500° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI LEONARDO DA VINCI AD AMBOISE – VALLE DELLA LOIRA

 Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci: a cinquecento anni dalla morte, il grande genio rinascimentale viene celebrato con un ricco calendario di eventi. L'occasione giusta per ripercorrere le sue orme, nei luoghi dove visse e realizzò i suoi straordinari capolavori.

Leonardo trascorse gli ultimi anni di vita ad Amboise, nella Valle della Loira, il luogo dove l'artista, secondo re Francesco I, sarebbe stato "libero di sognare, di pensare e di lavorare". Aveva già 64 anni eppure accettò l'invitò in qualità di "primo pittore, ingegnere e architetto del re". Correva l'anno 1516 quando Leonardo Da Vinci valicò le Alpi e si trasferì alla corte del sovrano portando con sé anche la Monna Lisa. Il castello di Clos Lucé fu la dimora dei suoi ultimi tre anni di vita. In questa residenza, il grande Leonardo si dedicò al perfezionamento delle sue invenzioni e, dando ampio sfoggio delle sue abilità, all'organizzazione di meravigliose e spettacolari feste per la Corte del re. Per sua volontà fu poi inumato nella cappella Saint Huber del castello reale di Amboise.

Nel castello di Clos Lucé si possono ammirare la stanza di Leonardo e gli altri locali più intimi della sua abitazione e dove, al piano interrato, sono esposti modelli delle sue più famose invenzioni in un percorso che si prolunga anche nel parco. Nel castello reale di Amboise ai normali percorsi di visita si aggiungeranno visite guidate a tema leonardesco. Per celebrare il grande genio rinascimentale e ricordare gli ultimi tre anni di vita che trascorse Oltralpe saranno realizzate un gran numero di manifestazioni ed iniziative di carattere culturale nella Valle della Loira.

Un'occasione unica dunque per riscoprire la Valle della Loira, inserita tra i Patrimoni Mondiali dell'Unesco come Paesaggio Culturale, ed in particolare la deliziosa cittadina di Amboise.

Maggiori Info: https://www.vivadavinci2019.fr/it/

LEGGI ANCHE