Eventi a Novembre 2019 a Parigi

albero di Natale 2017/2018 Galeries Lafayette di Parigi

Parigi è un sogno in tutte le stagioni. Da metà novembre la capitale francese inizia a brillare con le tradizionali luminarie che introducono alla magica atmosfera del Natale. In questo mese la città si prepara a regalare incredibili emozioni a tutti coloro che vi faranno visita.

Scopri tutti gli eventi in Novembre a Parigi: consulta la nostra selezione con i principali eventi che si svolgeranno nella città di Parigi nel corso del mese di Novembre 2019. Non solo il via ai mercatini di Natale, alle tradizionali luminarie degli Champs-Élysées e alle vetrine dei Grandi Magazzini Galeries Lafayette ma anche interessanti mostre nei principali musei della città e tanti eventi tutti da non perdere.

PARIGI SI PREPARA Al NATALE

Neanche il tempo di togliere gli addobbi di Halloween che a Parigi si iniziano ad intravedere le prime decorazioni natalizie. Per chi è in cerca di divertimento e magia, novembre è un mese perfetto per visitare la Ville Lumiere che, con il via alle illuminazioni del Noël, agli addobbi e i mercatini natalizi disseminati un po' ovunque, è più suggestiva che mai.

I festeggiamenti di Halloween proseguono a Disneyland Paris fino al 3 novembre 2019, mentre gli addobbi natalizi cominciano il 9 novembre 2019 e finiscono il 6 gennaio 2020. Non perderti questa atmosfera di natale magica e fiabesca, tante sorprese ti aspettano per far vivere a tutti, grandi e piccoli, un Natale Disney semplicemente indimenticabile!

Tra gli appuntamenti più importanti che battezzano il periodo del Natale a Parigi troviamo l’immancabile Grande Roue, la grande ruota panoramica che ogni anno è la protagonista del Natale parigino. Vi ricordiamo che la Grande Roue, nel 2019, è stata spostata da Place e la Concorde all'interno dei giardini delle Tuileries.

E ovviamente lo shopping natalizio con visita imperdibile alle vetrine natalizie dei grandi magazzini che offrono uno spettacolo magico che incanta grandi e bambini.

accensione albero di natale galeries lafayette parigi

In Boulevard Haussmann le estrose decorazioni delle Galeries Lafayette offrono uno spettacolo unico assolutamente da non perdere.
Lasciati ipnotizzare dagli addobbi dei Grandi Magazzini più famosi al mondo dove ogni anno si tiene un appuntamento natalizio immancabile: l'accensione dell'albero di Natale alle Galeries Lafayette che quest’anno è previsto per la seconda settimana di novembre. Il tema dei decori sarà "La Ruche de Noël" (alveare di Natale): le stravaganti vetrine e l’albero di Natale saranno animati da addobbi ispirati al mondo delle api. Non mancherà lo spazio dedicato alle foto di rito in compagnia di Babbo Natale.

Accensione delle luci natalizie: 24 novembre 2019

Altro appuntamento iconico del Natale parigino è l’accensione delle illuminazioni lungo la strada più famosa al mondo.L’accensione delle luci sugli Champs-Élysées avverrà il 24 Novembre 2019 alle ore 18:00, quest'anno la madrina dell'evento insieme alla sindaca Anne Hidalgo, sarà l'attrice francese Ludivine Sagnier. Le illuminazioni natalizie degli Champs Elysées a Parigi avranno luogo dal 24 novembre 2019 fino al 8 gennaio 2020, dalle 17:00 alle 2:00 del mattino e durante tutta la notte per il 24 e 31 dicembre.

MERCATINI DI NATALE A PARIGI

Parigi si prepara alle feste natalizie già dalla metà del mese di novembre dando il via ai suoi mercatini di Natale sparsi in vari arrondissement della capitale: da quelli sotto alla Tour Eiffel a quelli di Saint-Germain-des-Prés, Notre-Dame e la Défense.

Per oltre un mese Parigi ospiterà chalet di legno, prodotti artigianali, gastronomici e decorazioni natalizie. Una tappa speciale per scegliere souvenir unici e per respirare a pieno l'atmosfera del Natale in città.

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

NATALE A VAUX-LE-VICOMTE

Dal 23 Novembre 2019
Che Natale sarebbe senza un gigantesco albero colmo di regali da scartare?
I bambini sono sempre stati stupiti dai giocattoli trovati ai piedi dell'albero. Se stai per visitare Parigi con la tua famiglia non puoi non visitare il Castello di Vaux-le-Vicomte che durante le festività del Natale si trasforma con scenari da favola che sapranno stupire grandi e piccini. E qui, tra addobbi natalizi e un’atmosfera magica si trova il meraviglioso albero di Natale alto 8 metri sotto al quale ogni bambino troverà un regalo!

Il Castello di Vaux-le-Vicomte è situato a Maincy a 55 km a sud-est di Parigi, e quest’anno per i suoi 50 anni di apertura al pubblico aprirà per la prima volta nei giorni feriali dal mercoledì alla domenica e tutti i giorni durante le vacanze scolastiche.

ESPOSIZIONI DA NON PERDERE A PARIGI NEL MESE DI Novembre

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

MOSTRA LEONARDO DA VINCI AL LOUVRE

Dal 24 ottobre 2019 al 24 febbraio 2020
In occasione del cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, il Museo del Louvre dedica un’eccezionale retrospettiva al grande genio rinascimentale.
Un’occasione straordinaria per scoprire un corpus di opere unico che solo il Louvre poteva riunire, a complemento del suo fantastico fondo di dipinti e disegni del Maestro. Il museo conserva la più grande collezione al mondo di dipinti di Leonardo (cui sono attribuiti in tutto da 14 a 17 dipinti): oltre alle opere che portò con sé in Francia e acquistate da Francesco I, tra cui spicca la famosa Gioconda, saranno esposte anche la Vergine delle Rocce e il Ritratto di Dama, acquisite da Luigi XII, cui si aggiungono 22 disegni.

Maggiori Info: https://www.louvre.fr/en/expositions/leonardo-da-vinci 

Per visite guidate in italiano dell'Esposizione Da Vinci al Museo del Louvre, scrivere a info@parigi.it

Altre Mostre al museo del Louvre nel mese di Novembre 2019 

MOSTRA FIGURE D'ARTISTE AL LOUVRE
al 25 settembre al 29 giugno 2020

La Petite Galerie dedica un'affascinante esposizione alla figura dell'artista che accompagna il ciclo di mostre, in programma durante la stagione 2019-2020 al Louvre, dedicate ai geni del Rinascimento: Leonardo da Vinci, Donatello, Michelangelo e Albrecht Altdorfer. Trenta opere sono analizzate e sezionate in modo molto esplicativo per far comprendere come si è sviluppata nel tempo la figura dell'artista. Dalle prime firme degli artigiani nell'antichità fino ai giorni nostri, dove la firma di un artista è un'opera a sé stante, passando per l'affermazione dell'indipendenza degli artisti nel Rinascimento, la mostra offre un focus sui momenti salienti dell'arte e della creazione.

 Maggiori info: https://www.louvre.fr - Maggiori Info: https://www.louvre.fr/expositions/figure-d-artiste

GEORGES MARTEAU AND HIS COLLECTION
fino al 3 febbraio 2020

Nel 1916 il Museo del Louvre e la Bibliothèque nationale de France ricevettero dall'ingegnere e collezionista Georges Marteau (1851–1916) una straordinaria raccolta di oggetti orientali che comprendeva carte da gioco, opere d'arte giapponesi, esemplari di arte indo-persiana del libro, metalli mediorientali e tessuti copti. Nel 1917 Ferdinand Seiler, cognato di Marteau, donò anche l'intera collezione di prodotti tessili provenienti dall'Estremo Oriente e dal mondo islamico al Musée des Arts Décoratifs. Un secolo dopo la sua morte il Louvre vuole ricordare questo singolare e poco noto collezionista, la cui generosità ha arricchito in modo significativo le collezioni nazionali francesi.

Maggiori Info: https://www.louvre.fr/en/expositions/georges-marteau-and-his-collectiona-taste-orient 

Prenota qui la tua visita salta-fila al Museo del Louvre!

Best-seller

Biglietto ingresso prioritario Museo del Louvre

Acquista il tuo biglietto Louvre salta-fila e risparmia tempo prezioso a Parigi! E' un biglietto digitale, non è necessario stamparlo ma potrai esibire il codice a barre dal tuo smartphone. Si tratta di un biglietto datato ad orario, valido per l'ingresso di 1 giorno alle collezioni permanenti e temporanee (eccetto grandi mostre) del Louvre e del museo Eugène-Delacroix. 

da 19,90€Acquista ora!
Offerta specialeBest-seller

Louvre visita guidata dei principali capolavori con ingresso prioritario

Ideale per chi visita per la prima volta il Louvre, museo straordinario ma vastissimo, e desidera essere guidato in italiano ai suoi più celebri capolavori. Uno dei tour più apprezzati, per la qualtà della visita in piccoli o medi gruppi, l'ottimo rapporto qualità prezzo e l'accesso preferenziale salta-coda in biglietteria.

da 45,00€ da 39,00€Prenota ora!
Mostre al Museo d'Orsay di Parigi

Mostre al Museo d'Orsay

MOSTRA DEGAS ALL'OPÉRA DI PARIGI
dal 24 settembre al 19 gennaio 2020

Pittore, mago dell'incisione e del disegno, e da molti considerato come uno dei più grandi scultori del suo tempo, Edgar Degas per tutto l’arco della sua vita, dagli esordi negli anni ’60 dell’Ottocento fino alle sue opere finali dopo il 1900, ha fatto dell'Opéra di Parigi il fulcro dei suoi lavori. L'artista francese si recava spesso all’Opéra di Parigi non soltanto in veste di spettatore ma intrufolandosi anche dietro le quinte, nel foyer di danza, dove era stato introdotto da un suo amico musicista d’orchestra, esplorandone i diversi spazi e interessandosi ai suoi frequentatori. Le ballerine raffigurate alla sbarra, alle prove o a riposo sono diventate così il soggetto preferito di Degas, ripreso con una quantità incredibile di varianti nei gesti e nelle posture in molte sue tele. Attraverso l'opera di un artista smisurato, la mostra presenta il ritratto di quella che era l’Opéra di Parigi nel XIX secolo.

Maggiori info: https://www.musee-orsay.fr

MOSTRA FÉLIX FÉNÉON AL MUSÉE DE L'ORANGERIE

fino al 27 gennaio 2020

Il Museo dell'Orangerie ospita un'interessante mostra dedicata a Félix Fénéon (1861-1944), uno dei principali protagonisti dello scenario artistico a cavallo tra XIX e XX secolo. Giornalista, direttore di riviste, collezionista, critico d'arte e letterario, Fénéon fu l’eccentrico protagonista di una rivoluzione estetica che contrassegnò il corso della storia dell’arte moderna come una controstoria rispetto alla direzione che stava prendendo la storia dell’industria, della tecnologia e del progresso. La mostra pone l'accento sull’impegno anarchico di Félix Fénéon e sull’azione che egli esercitò a favore degli artisti, restituendo in tutta la sua ricchezza e integrità il senso dello straordinario impegno di critico militante espresso da questo singolarissimo e geniale personaggio.

Maggiori Info: https://www.musee-orsay.fr

Acquista ora il tuo biglietto online!

Biglietto d'ingresso al Museo Orsay

Non perderti i capolavori impressionisti dello straordinario Museo Orsay e le sue interessanti mostre temporanee d'eccezione. Biglietto digitale, non è necessario stamparlo ma potrai mostrarlo dal tuo smartphone. Valido per una visita alle collezioni permanenti e alle mostre. Accedi dall'ingresso prioritario per visitatori già muniti di biglietto.

da 15,90€Acquista ora!

Biglietto Museo dell'Orangerie

Non perderti i capolavori impressionisti dello straordinario Museo dell'Orangerie. Biglietto digitale, consente di accedere dall'ingresso dedicato ai visitatori con biglietto (saltando la fila in biglietteria) e la visita delle collezioni permanenti e alle mostre temporanee* del museo. Non è necessario stamparlo ma potrai esibire il codice a barre dal tuo smartphone. 

da 10,50€Acquista ora!
Best-seller

Biglietto cumulativo Museo d'Orsay e Museo dell'Orangerie

Scopri i due straordinari musei di Parigi che racchiudono le opere più celebri degli impressionisti francesi: dai capolavori di Van Gogh, Gaugin e Renoir a Orsay alle spettacolari ninfee di Monet all'Orangerie. Biglietto digitale salta-fila, non è necessario stamparlo ma potrai mostrarlo dal tuo smartphone. E' valido per un ingresso alle collezioni permanenti e alle mostre*.

da 19,90€Acquista ora!
© madparis.fr

MOSTRe al MAD

MOSTRA MARCHE ET DÉMARCHE, UNE HISTOIRE DE LA CHAUSSURE

dal 7 novembre 2019 al 23 febbraio 2020

Dopo le mostre "la Mécanique des dessous" del 2013 e "Tenue correcte exigée!" del 2017, il Musée des Arts Décoratifs continua ad esplorare il rapporto tra la moda e il corpo con questa nuova mostra, tanto sorprendente quanto originale, dedicata alle scarpe. L’esposizione analizza i diversi modi di camminare dall'infanzia all'età adulta, dal Medioevo fino ai giorni nostri, sia in Occidente che nelle culture extraeuropee. In mostra scarpe, dipinti, fotografie, opere d'arte, film e pubblicità, provenienti da collezioni pubbliche e private, sia francesi che straniere, che offrono una lettura particolarmente insolita di questo capo di abbigliamento tanto indispensabile nella vita di tutti i giorni, come nelle occasioni speciali. I visitatori possono ammirare una straordinaria varietà di modelli, alcuni dei quali molto originali ma con i quali è difficile, se non impossibile, camminare.

 

MOSTRA MODERNE MAHARAJAH AL MAD PARIS
dal 26 settembre al 12 gennaio 2020

La mostra "Moderne Maharajah. Un prince indien des années 1930" celebra la straordinaria figura di Yeshwant Rao Holkar II (1908-1961), meglio conosciuto come il Maharajah di Indore, personalità visionaria che fu lo sponsor della prima costruzione modernista in India negli anni '30, il Manik Bagh Palace, un meraviglioso palazzo il cui nome si traduce nel Giardino dei Rubini. Particolarmente all’avanguardia per l’India, l'edificio è stato un punto di riferimento del fiorente modernismo. La mostra riunisce, per la prima volta al di fuori del palazzo, circa 500 pezzi tra oggetti decorativi e complementi d'arredo, tra i quali spiccano: la poltrona Transat di Eileen Gray, la coppia di sedie rosse in pelle sintetica con lampade integrate di Eckart Muthesius e i tappeti di Ivan Da Silva Bruhns.

Maggiori Info: https://madparis.fr/ 

AFFICHES CUBAINES: CINÉMA ET RÉVOLUTION
fino al 2 febbraio 2020

A 60 anni dalla Rivoluzione di Cuba, il Musée des Arts Décoratifs svela l'età d'oro del poster cubano degli anni '60 e '70. Trascurata a lungo a causa del blocco e dell'isolamento di Cuba, questa scuola stilistica solo negli ultimi anni è riuscita a farsi apprezzare in tutto il mondo. In mostra circa 250 poster grazie ai quali è possibile scoprire e comprendere l'emergere di questa grande scuola di artisti e ripercorrere, attraverso di essa, la storia politica del paese.

Maggiori Info: https://madparis.fr/

LA COLLECTION ALANA AL MUSÉE JACQUEMART-ANDRÉ

Dal 21 Settembre 2018 al 28 gennaio 2019

Il Musée Jacquemart-André, non solo un museo ricco di capolavori ma un magnifico hôtel particulier da scoprire nel cuore della Parigi haussmanniana, con la mostra " La collection Alana. Chefs-d'oeuvre de la peinture italienne" celebra la collezione Alana, una delle più prestigiose collezioni private d'arte del Rinascimento italiano, attualmente conservata negli Stati Uniti.
L'esposizione presenta oltre 75 capolavori di alcuni dei più grandi maestri italiani, tra i quali si segnalano Lorenzo Monaco, Beato Angelico, Paolo Uccello, Filippo Lippi, Bellini, Carpaccio, Tintoretto, Veronese, Bronzino e Gentileschi. La mostra offre l'opportunità unica di ammirare per la prima volta dipinti, sculture e oggetti d'arte mai presentati al pubblico. Le opere presentate offrono una panoramica completa di una delle più grandi collezioni private di arte antica, che spazia dalla pittura del XIII secolo alle opere caravaggesche.

© Culturespaces / S. Lloyd

mostra van gogh all'ateliers des lumières

 Fino al 31 dicembre 2019

Inaugurato nel 2018, l'Atelier des Lumières in rue Saint-Maur è il primo centro di arte digitale e immersiva di Parigi. Con 120 video-proiettori e una sonorità spazializzata, le immagini sono proiettate su una superficie di 3300 m2 su delle pareti alte più di 10 metri.

Dopo un intero anno passato in compagnia delle tele sognanti di Klimt, quest’anno l’Ateliers  des Lumières ospita la mostra digitale "Van Gogh – La nuit étoilée", un'immersione a 360° nelle tele, la vita e l’universo colorato e tormentato dell'artista olandese, che ha dipinto durante gli ultimi 10 anni della sua vita più di 2000 dipinti, oggi sparsi per il mondo. Attraverso un itinerario tematico si va alla scoperta delle diverse fasi della sua vita, dai soggiorni ad Arles e Saint-Rémy-de-Provence agli anni parigini, e delle opere associate a ciascuno di essi.

La mostra esplora la vasta produzione di Van Gogh da "I mangiatori di patate" (1885), "Girasoli" (1888) e "Notte Stellata" (1889) a "Camera da letto ad Arles" (1889). Al risuonare della musica migliaia di immagini proiettate immergono letteralmente il visitatore nei dipinti più famosi del celebre pittore. Con questa mostra il centro d'arte rivela le pennellate espressive e potenti di Van Gogh, si illumina con i colori audaci dei suoi paesaggi soleggiati e dei suoi notturni tormentati. L'esposizione rievoca lo smisurato, caotico e poetico mondo interiore dell'artista e sottolinea un dialogo permanente tra ombra e luce.

Prodotta da Culturespaces e diretta da Gianfranco Iannuzzi, Renato Gatto e Massimiliano Siccardi, questa creazione visiva e musicale mette in evidenza la ricchezza cromatica e la potenza dei suoi disegni

Maggiori info: https://www.atelier-lumieres.com/fr/van-gogh-nuit-etoilee

Mostra al Museo Yves Saint Laurent Paris

Fino al 31 dicembre 2019

La nuova mostra al Museo Yves Saint Laurent Paris presenta una selezione senza precedenti di cinquanta modelli di Haute Couture. I visitatori potranno ammirare i famosi abiti di Yves Saint Laurent ispirati al pittore Piet Mondrian (autunno-inverno 1965) e gli abiti realizzati in collaborazione con l'artista Claude Lalanne (autunno-inverno 1969). La collezione autunno-inverno del 1965 è stata descritta come "rivoluzionaria" in quanto ha cambiato i legami tra moda e arte. Gli abiti di questa collezione sono penetrati nel campo della cultura popolare fino a diventare oggetto di reinterpretazioni di artisti contemporanei. La collezione autunno-inverno 1969 celebra invece la straordinaria collaborazione tra lo stilista e il famoso artista francese Claude Lalanne, che ha dato vita a creazioni particolarmente suggestive.

Maggiori Info: https://museeyslparis.com/expositions/nouvelle-presentation-collections-2019

MOSTRe al CENTRE POMPIDOU

MOSTRA BACON EN TOUTES LETTRES
Fino al 20 gennaio 2020

Dopo le monografie dedicate a Marcel Duchamp, René Magritte, André Derain e Henri Matisse, il Centre Pompidou continua la rilettura delle maggiori opere del XX secolo e dedica una grande mostra al pittore irlandese Francis Bacon, considerato uno degli artisti più rilevanti del '900. A più di vent'anni dall'ultima grande mostra francese di questo artista, tenutasi nel 1996 al Centre Pompidou, "Bacon. En toutes lettres" riunisce i dipinti dal 1971, anno della retrospettiva a lui dedicata dalle gallerie nazionali del Grand Palais, fino al 1992, anno della sua morte.
La mostra si concentra sulle opere realizzate da Bacon negli ultimi due decenni del suo lavoro e si compone di circa sessanta opere, tra cui 12 trittici e una serie di ritratti e autoritratti.

Maggiori info: https://www.centrepompidou.fr/

MOSTRA CHRISTIAN BOLTANSKI
dal 13 novembre 2019 al 16 marzo 2020

Il Centre Pompidou con questa mostra ripercorre la carriera di Christian Boltanski, uno dei più grandi artisti contemporanei francesi. Dopo aver sperimentato, da autodidatta, la pittura, Boltanski si dedica alla sperimentazione e alla scrittura, attraverso lettere e documenti che invia ai grandi artisti dell'epoca, incorporando nella sua opera elementi del suo mondo personale e della sua biografia, che diventano il tema principale dei suoi lavori. Combinando frammenti di realtà e immaginazione, attraverso l'uso e l'accumulo di materiali e oggetti diversi e, soprattutto, di fotografie, ha elaborato assemblages e installazioni. Una delle sue caratteristiche è la capacità di ricreare momenti di vita con oggetti che non sono mai appartenuti a lui, ma che egli considera come tali. Dopo circa trentacinque anni dalla sua prima mostra al Centre Pompidou, era arrivato il momento di esporre le ultime opere di questo artista dai mille talenti, tra pittura, fotografia, scultura e cinema

Maggiori Info: https://www.centrepompidou.fr/

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

MOSTRA TOULOUSE-LAUTREC AL GRAND PALAIS

Dal 9 ottobre 2019 al 27 gennaio 2020
Il Grand Palais fa rivivere la Parigi bohemienne della fine del XIX secolo ospitando un’eccezionale mostra dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec, le cui opere hanno rinnovato profondamente il mondo dell’arte aprendo le porte alla modernità e superando quelle che erano le tematiche e i canoni di fine Ottocento. Amante dei piaceri notturni in tutte le loro possibili forme, l'artista frequenta l'universo che gravita attorno alla bohème e alla società equivoca di Montmarte verso la quale egli volge uno sguardo libero da ogni giudizio di natura morale o sociale. Con le sue composizioni audaci Toulouse-Lautrec non solo segna in maniera profonda l'arte della locandina e dell'illustrazione ma riesce a descrivere e caratterizzare un modus vivendi, i colori di un’intera generazione riportandoci alla Parigi del Moulin Rouge, della Butte Montmartre e delle maisons closes.
Maggiori info: https://www.grandpalais.fr

LES CANONS DE L'ÉLÉGANCE AL MUSÉE DE L'ARMÉE

fino al 26 gennaio 2020
Il Musée de l'armée dedica una straordinaria mostra ai codici di abbigliamento militare. Per distinguersi dai civili e mostrare lo splendore dei loro trionfi, i soldati hanno sempre avuto un gusto particolare per l'ornamento e questo desiderio di ostentazione ha assunto forme diverse a seconda dei tempi. Lungi dall'essere semplicemente un capriccio che i soldati più abbienti si concedono, il lusso è parte della loro identità, designa il grado di autorità conferito dal loro status e la relativa vicinanza al potere supremo. In esposizione circa 200 pezzi d’armeria, argenteria e selleria, provenienti per lo più dalle collezioni del Musée de l'Armée.

Maggiori Info: https://www.musee-armee.fr/au-programme/expositions/detail/les-canons-de-lelegance.html

L'ÂGE D'OR DE LA PEINTURE ANGLAISE AL MUSÉE DU LUXEMBOURG

fino al 16 febbraio 2020

La mostra "L'âge d'or de la peinture anglaise. De Reynolds à Turner" al Musée du Luxembourg è dedicata all’età d'oro della pittura inglese e agli inizi della Royal Arts Academy: un periodo molto fiorente per l’arte britannica che va dal 1760 al 1820 circa. Supportati da re Giorgio III, che nel 1768 fondò la Royal Academy of Arts per promuovere le arti del disegno, i pittori fiorirono in una varietà di stili e si fecero conoscere in tutto il mondo. La mostra presenta alcune opere di grandi maestri del Settecento come Joshua Reynolds e Thomas Gainsborough, ma anche del secolo successivo, tra cui William Turner, John Martin e Henry Fuseli. L'intento della mostra è quello di far riscoprire ai visitatori i grandi classici dell'arte britannica, raramente presentati al pubblico francese.

Maggiori Info: https://museeduluxembourg.fr/expositions/lage-dor-de-la-peinture-anglaise

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

MOSTRA TOULOUSE-LAUTREC AL GRAND PALAIS

Dal 9 ottobre 2019 al 27 gennaio 2020
Il Grand Palais fa rivivere la Parigi bohemienne della fine del XIX secolo ospitando un’eccezionale mostra dedicata a Henri de Toulouse-Lautrec, le cui opere hanno rinnovato profondamente il mondo dell’arte aprendo le porte alla modernità e superando quelle che erano le tematiche e i canoni di fine Ottocento. Amante dei piaceri notturni in tutte le loro possibili forme, l'artista frequenta l'universo che gravita attorno alla bohème e alla società equivoca di Montmarte verso la quale egli volge uno sguardo libero da ogni giudizio di natura morale o sociale. Con le sue composizioni audaci Toulouse-Lautrec non solo segna in maniera profonda l'arte della locandina e dell'illustrazione ma riesce a descrivere e caratterizzare un modus vivendi, i colori di un’intera generazione riportandoci alla Parigi del Moulin Rouge, della Butte Montmartre e delle maisons closes.
Maggiori info: https://www.grandpalais.fr

EVENTI DA NON PERDERE A PARIGI NEL MESE DI Novembre

A Novembre sono numerosi gli eventi musicali, gastronomici e sportivi che si svolgeranno nella capitale francese. Qui di seguito ti segnaliamo gli eventi principali assolutamente da non perdere.

La Toussaint - 1° novembre

Cosa fare con a Parigi durante le vacanze di Ognissanti? Per festeggiare la festa cattolica di tutti i Santi, il 1 ° novembre la città organizza una serie di eventi tra cui aperture di musei, cinema, attività per bambini e messe di Ognissanti nelle principali chiese del centro. Una festa religiosa che regala molte occasioni in più per vivere la città di Parigi. Il 1° novembre è una data festiva anche in Francia, tuttavia ti ricordiamo che i musei e monumenti principali restano aperti in occasione di questa data. Sono aperti il 1° novembre il Museo del Louvre, il Museo d'Orsay, il Centre Pompidou, la Tour Eiffel, la Tour Montparnasse e tanti altri monumenti e musei di Parigi.

Giorno dell'Armistizio - 11 novembre

Ogni anno l'11 novembre ricorre l'anniversario dell'Armistizio del 1918 che sancì la fine della Prima Guerra Mondiale. A Parigi questa data viene celebrata ai piedi dell'Arco di Trionfo con una tradizionale cerimonia di commemorazione alla presenza del Presidente della Repubblica.

BEAUJOLAIS NOUVEAU

21 novembre 2019
Come da tradizione, ogni anno il terzo giovedì del mese di novembre, nella maggior parte dei bistrot e dei caffè parigini si festeggia l’arrivo del Beaujolais nouveau (che noi chiameremmo novello), un vino che si produce nell'omonima regione a nord di Lione e che viene consumato l'anno stesso in cui è prodotto. Nonostante non sia un grande vino, offre l’ennesima scusa per bere, festeggiare e stare un po’ insieme, infatti, durante questa giornata vengono stappate migliaia di bottiglie di Beaujolais nouveau. Affettuosamente chiamato dai francesi beaujolpif (pif è "naso" in dialetto), il suo fascino risiede negli aromi fruttati, di fragola e lamponi. Si tratta di un evento popolare tipico assolutamente da non perdere!

Qui la lista dei locali parigini dove festeggiare l’arrivo del Beaujolais nouveau http://www.loisirs-beaujolais.fr/Beaujolais-Nouveau-2019-a-Paris-Ou

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

29 novembre black friday a parigi!

Per la fine di novembre a Parigi tutte le illuminazioni festive sono accese e già si respira a pieno l'atmosfera del Natale!
Se siete a Parigi nel week-end del 29 novembre non lasciatevi scappare l'imperdibile occasione del Black Friday per anticipare il vostro shopping natalizio!
Il Black Friday di questo 2019 sarà il 29 novembre, sia in Italia che in Francia e si protrarrà in molti negozi anche nella giornata di sabato 30 novembre. Si tratta di una giornata speciale di saldi nella quale la maggior parte dei colossi mondiali propongono offerte uniche ed interessanti per spingere le persone agli acquisti, anche in vista del Natale. Il Black Friday è la giornata che sancisce letteralmente l’inizio dello shopping natalizio sfrenato! 

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

SALON DU CHOCOLAT

Dal 30 Ottobre al 3 Novembre 2019
Alla fine di Ottobre i buongustai in visita a Parigi non dovranno lasciarsi sfuggire la 25^ edizione del Salon du Chocolat, l’evento parigino dedicato al cioccolato. Ogni anno sono migliaia i visitatori che affollano il Parc des expositions di Parigi per visitare gli stand dei 220 espositori presenti. Qui troverai cioccolatieri, pasticceri e altri artigiani di tutto il mondo. Sono tante inoltre le attività e gli eventi in programma nei 5 giorni di fiera: dai Pastry Show con dimostrazioni di cucina dei migliori chef, ai laboratori per bambini fino alla famosa sfilata con modelle che indossano abiti di cioccolato.
Maggiori info: https://www.salon-du-chocolat.com/

ROLEX PARIS MASTERS

fino al 3 novembre 2019

Per tutti gli appassionati di tennis, a cavallo tra ottobre e novembre a Parigi è in programma uno dei tornei più famosi e importanti, in Francia secondo solo al Roland Garros. Conosciuto anche come Masters di Parigi-Bercy, il Rolex Paris Masters è l'ultimo appuntamento della stagione agonistica prima delle Finals. Il torneo, che richiama ogni anno i migliori tennisti in circolazione, si svolge nell’AccorHotels Arena, un impianto polifunzionale coperto che si trova nel XII arrondissement di Parigi. Tra coloro che hanno vinto il torneo negli anni precedenti si segnalano campioni del calibro di Novak Đoković, Roger Federer, Andre Agassi, Pete Sampras e Boris Becker, solo per citarne alcuni.

Maggiori Info: https://www.rolexparismasters.com/fr

MIF EXPO - LE SALON DU MADE IN FRANCE A PORTE DE VERSAILLES

dall’8 all’11 novembre 2019

Organizzata sotto l'Alto Patronato del Ministero dell'Economia e dell'Industria francese, MIF Expo è la più grande fiera dedicata ai prodotti progettati e fabbricati in Francia. Affermatasi come una manifestazione imperdibile per consumatori e professionisti che desiderano acquistare prodotti Made in France, la fiera raduna aziende di tutte le dimensioni: dalle piccole e medie imprese a quelle industriali. Centinaia gli espositori, provenienti dai più svariati settori: infanzia, casa e giardino, innovazione, salute, prodotti alimentari, sport e tempo libero, moda e bellezza.

Maggiori Info: https://www.mifexpo.fr/

SALON DU LIVRE ET DE LA PRESSE JEUNESSE

dal 27 novembre al 2 dicembre 2019

Per leggere in famiglia e scoprire universi tanto meravigliosi quanto artistici recatevi a Montreuil, comune situato nel dipartimento della Senna-Saint-Denis nella regione dell'Île-de-France, per una visita al Salon du livre et de la presse jeunesse, il più importante appuntamento francese di esposizione e vendita di libri per ragazzi, ma soprattutto un momento di confronto unico per il mondo dell’illustrazione. Giunto alla trentacinquesima edizione, il Salone ospita case editrici internazionali di grandi e piccole dimensioni che espongono la propria produzione editoriale. Sono in programma mostre, incontri, spettacoli, workshop e dibattiti che invitano alla scoperta di tutte le forme di letteratura per ragazzi, nella sua pluralità di generi. Aperto a professionisti e privati.

Maggiori Info: https://slpjplus.fr/

LE GRAND TASTING PARIS AL CARROUSEL DU LOUVRE

29 e 30 novembre 2019

Se siete amanti del vino non potete perdervi Le Grand Tasting Paris, il prestigioso evento internazionale dedicato all’universo professionale dei grandi vini in programma nella splendida cornice del Carrousel du Louvre. Si tratta di un appuntamento unico ed imperdibile di incontro fra produttori, operatori professionali e clientela privata appassionata di vini di qualità. Giunto quest’anno alla quattordicesima edizione, l'evento presenta una rigorosissima selezione di aziende, non solo francesi, effettuata da Michel Bettane e Thierry Desseauve, professionisti conosciuti e stimati a livello internazionale. Masterclass, Atelier Gourmet, Ecole Des Terroirs: i momenti di interesse non mancano, anzi. Il programma delle degustazioni fa venire voglia di salire immediatamente su un aereo per raggiungere Parigi.

Maggiori Info: https://www.grandtasting.com/

EVENTI FOTOGRAFICI A PARIGI A Novembre

Infine nel mese di novembre a Parigi tornano anche due degli appuntamenti più importanti dell’anno dedicati al mondo della fotografia.

23° Paris Photo Fair 2019 al Grand Palais

Dal 7 all’10 novembre 2019

La Paris Photo al Grand Palais di Parigi è una delle fiere più importanti del mondo dedicato a questa forma di arte, dove saranno esposti i lavori di decine di professionisti e alla quale parteciperanno più di 180 gallerie.

Il Grand Palais rinnova l'appuntamento con l'evento fieristico per eccellenza dedicato alla fotografia. Oltre 150 gallerie e case editrici propongono pubblicazioni e lavori del settore: venite a scoprire la fotografia dal 19esimo secolo ad oggi.

Salon de la Photo 2019 - Porte de Versailles

Dal 7 al 11 novembre 2019 
Il Salon de la photo (Paris Photography Fair) che si svolge al centro fieristico di Porte de Versailles è il punto di riferimento per decine di professionisti e appassionati che qui hanno l’occasione di conoscere le ultime novità del settore e rifornirsi di materiali.

Parigi.it by Cuma Travel s.r.l.

500° ANNIVERSARIO DELLA MORTE DI LEONARDO DA VINCI AD AMBOISE – VALLE DELLA LOIRA

 Il 2019 è l’anno di Leonardo da Vinci: a cinquecento anni dalla morte, il grande genio rinascimentale viene celebrato con un ricco calendario di eventi. L'occasione giusta per ripercorrere le sue orme, nei luoghi dove visse e realizzò i suoi straordinari capolavori.

Leonardo trascorse gli ultimi anni di vita ad Amboise, nella Valle della Loira, il luogo dove l'artista, secondo re Francesco I, sarebbe stato "libero di sognare, di pensare e di lavorare". Aveva già 64 anni eppure accettò l'invitò in qualità di "primo pittore, ingegnere e architetto del re". Correva l'anno 1516 quando Leonardo Da Vinci valicò le Alpi e si trasferì alla corte del sovrano portando con sé anche la Monna Lisa. Il castello di Clos Lucé fu la dimora dei suoi ultimi tre anni di vita. In questa residenza, il grande Leonardo si dedicò al perfezionamento delle sue invenzioni e, dando ampio sfoggio delle sue abilità, all'organizzazione di meravigliose e spettacolari feste per la Corte del re. Per sua volontà fu poi inumato nella cappella Saint Huber del castello reale di Amboise.

Nel castello di Clos Lucé si possono ammirare la stanza di Leonardo e gli altri locali più intimi della sua abitazione e dove, al piano interrato, sono esposti modelli delle sue più famose invenzioni in un percorso che si prolunga anche nel parco. Nel castello reale di Amboise ai normali percorsi di visita si aggiungeranno visite guidate a tema leonardesco. Per celebrare il grande genio rinascimentale e ricordare gli ultimi tre anni di vita che trascorse Oltralpe saranno realizzate un gran numero di manifestazioni ed iniziative di carattere culturale nella Valle della Loira.

Un'occasione unica dunque per riscoprire la Valle della Loira, inserita tra i Patrimoni Mondiali dell'Unesco come Paesaggio Culturale, ed in particolare la deliziosa cittadina di Amboise.

Maggiori Info: https://www.vivadavinci2019.fr/it/

leggi anche