I luoghi del cinema

Scopri  dove sono luoghi dei film più famosi girati a parigi

Visitare Parigi scoprendo i luoghi del cinema, che in molti casi hanno contribuito al successo di film, è una buona idea di viaggio sia per chi visita per la prima volta la capitale francese sia per chi vi ritorna!

Tutto cominciò nel Gran Cafè del Boulevard des Capucines...

Come ben sappiamo, il cinema, inteso come la proiezione in sala di una pellicola stampata, ha visto la luce proprio a Parigi. E' infatti nella capitale francese, e precisamente nel seminterrato del Gran Cafè del Boulevard des Capucines, che i fratelli Louis e Auguste Lumière, il 28 dicembre 1895, mostrarono al pubblico la loro invenzione ed ebbe luogo la prima proiezione cinematografica.
Dalla prima proiezione è passato molto tempo e con il trascorrere di esso, Parigi, grazie al suo fascino ed all’atmosfera che si respira tra le sue strade, è divenuta la star delle più rinomate riprese cinematografiche, facendo da scenario a innumerevoli pellicole, sia francesi che straniere. Tra l’altro, anche grazie alla magia dei suoi luoghi, i film girati a Parigi hanno spesso ottenuto riconoscimenti e premi internazionali.

Il fantastico mondo di Parigi con Amélie!

Uno dei film che mostra l’atmosfera magica e quasi ipnotica di Parigi è "Il favoloso mondo di Amélie" del 2001, in francese "Le fabuleux destin d'Amélie Poulain". Il film, scritto e diretto da Jean-Pierre Jeunet ed interpretato da Audrey Tautou e Mathieu Kassovitz, è stato girato in numerosi luoghi della città presentando al pubblico una serie di suggestive cartoline. Tra i luoghi del film risaltano: il quartiere di Montmartre, dove vive Amélie; Au Marché de la Butte, il fruttivendolo dove la giovane fa i suoi acquisti e che accoglie i cinefili con la stessa tenda e disposizione del film; il Café des 2 Moulins nel quartiere di Pigalle, dove Amélie lavora e che ancora oggi è decorato con lo stesso identico stile; la Chiesa di Notre Dame, dove la mamma di Amelie fu uccisa quando era ancora una bambina; la giostra in piazza Saint-Pierre, ai piedi della Basilica del Sacro Cuore; e il Canale St. Martin, dove la giovane si diverte a far rimbalzare i sassi.

Midnight in Paris!

Altro film ambientato a Parigi è "Midnight in Paris", brillante e romantica commedia del regista americano Woody Allen. Vincitore del premio per la migliore sceneggiatura originale agli Oscar 2012, il film è una vera e propria cartolina sugli angoli più suggestivi e belli di Parigi e dintorni, come nel caso dell’abbraccio dei fidanzati tra le ninfee e i ponticelli giapponesi della celebre Casa di Claude Monet, a Giverny, poco fuori Parigi. I luoghi che fanno da scenario nel film di Allen sono diversi: dal Musée Rodin, dove troverete Carla Bruni nei panni di guida turistica, al Pont Alexandre III, che nel film fa da cornice a un incontro inaspettato; dall'Église Saint-Étienne-du-Mont, dove a mezzanotte Gil comincia il suo "viaggio" speciale", al mercatino delle pulci all'aperto di Saint-Ouen.

Il codice da Vinci: alla ricerca degli indizi tra i luoghi di Parigi!

Un altro grande successo ambientato in alcuni dei luoghi simbolo di Parigi è "Il codice da Vinci", un film del 2006 diretto da Ron Howard e basato sull'omonimo romanzo best-seller di Dan Brown. Il film, che ha stregato il pubblico attirando numerose persone a Parigi in cerca dei luoghi in cui si svolgono i momenti principali dell'azione, è stato girato in diversi posti: dall'Hotel Ritz di Place Vêndome, dove alloggia il protagonista, al quartiere di Saint-Germain-des-Prés, dove si trova la chiesa di Saint Sulpice; dalla Salle des Etats del Louvre, dove viene trovato il vecchio curatore Saunière morto, al Chateau de Villette, scelto da Robert e Sophie per nascondersi.

Da non dimenticare...

Tra i film un po’ più vecchi vanno ricordati: "Sciarada", film degli anni ’60 interpretato dalle icone del cinema Audrey Hepburn e Cary Grant, girato tra il Theatre Vrai Guignolet e i Giardini degli Champs Élysées; e "Fino all'ultimo respiro", un film del 1960 scritto e diretto da Jean-Luc Godard ed ambientato lungo gli Champs-Élysées. Altri film ambientati a Parigi di successo sono: "Ultimo tango a Parigi" di Bernardo Bertolucci, il film collettivo "Paris, je t'aime" del 2006 e "I quattrocento colpi" di François Truffaut.